DICKINSON CENTER FOR EUROPEAN STUDIES

CORSI IN LINGUA INGLESE

PRESSO LA SEDE DI BOLOGNA DEL

DICKINSON CENTER

FOR EUROPEAN STUDIES

semestre A.A. 2021/2022

 

scadenza: 21 gennaio 2022

Il Dickinson College bandisce un concorso per 11 posti riservati agli studenti dell’Università di Bologna per il II semestre dell’a.a. 2021/2022 (31 gennaio-25 maggio 2022), per frequentare i corsi attivati presso la sede di Bologna del Dickinson Center for European Studies.

Sono ammessi a fare domanda studenti che saranno regolarmente iscritti, per l'a.a. 2021/2022, almeno al secondo anno di corsi di laurea e laurea magistrale afferenti ai Dipartimenti o alle Scuole di: Economia e Management;  Statistica; Giurisprudenza; Scienze Politiche; Psicologia; Scienze della Formazione; Lettere e Beni Culturali; Lingue e Letterature; Traduzione e Interpretazione; dell'Università di Bologna.

Le lezioni verranno erogate in presenza presso il Dickinson Center for European Studies (Via Marsala 2, Bologna) in conformità alle norme vigenti per il contenimento del COVID-19, con possibilità di passaggio a didattica da remoto qualora l’emergenza sanitaria lo richieda.

Il Dickinson Center for European Studies, nell'a.a. 2021/2022, attiverà i sottoelencati corsi la cui frequenza è obbligatoria:

II SEMESTRE (inizio lezioni: 31 gennaio 2022):

Reading Bologna & Italy from the Renaissance to the Baroque.

Prof. Elisabetta Cunsolo                                                  martedì e giovedì 10:30-11:45

This course examines the lively artistic atmosphere of Bologna from the 15th to the early 17th century and the effects that society, economy, and politics had on the production of art during those centuries. Works of art will be studied with a specific interest in their intellectual, religious, and social connections to the historical context in which they were created. 

Bolognese artworks will be used as primary sources. Through the study of the most significant ones, compared to coeval Central and Northern Italian works of art, students will learn the authentic novelty and excellence of the art of Bologna. Many lessons will be taught on site for a better comprehension of the historical context in which the artworks were designed and for a better appreciation of each single work of art analyzed in all its different aspects: iconography, technique, dimension, style.

 

Transatlantic Relations

Professor Francesco Moro                                             martedì 9:00-10:15 e mercoledì 12:00-13:15

The course introduces students to Transatlantic Relations, providing an overview of their evolution since the end of WWII and then dealing with the most important issues that currently affect the relationship between the US and Europe. The classes follow a chronological order and are divided in three major sections. Section 1 deals with the emergence and evolution of the Cold War and focuses on NATO and the first steps of European integration, concluding with an analysis of key problems in Transatlantic relations in the early years after the fall of the Berlin Wall. Section 2, conducted as a seminar, tackles the challenges faced by US and Europe after the end of the Cold War, the attempts to keep the alliance united vis-à-vis the crises in South-Eastern Europe, and divergences emerging in approaches to important political and economic choices. The section deals with challenges of US-Europe relations after 9/11, concentrating on security issues such as the Iraq War and the allegedly growing gap in military capabilities. The consequences of the economic crisis are also explored. Section 4 deals with the latest years, the shifting geopolitical scenario (due, for instance, to the rise of China) and with the consequences of upheavals in domestic politics – both in Europe and the US – for Transatlantic relations.

 

The Business of Italian Food

Professor Clive Woollard                                                  venerdì 9:00-11:45

The global food system is efficient, producing food in greater quantities, at lower cost and with less land usage than ever before. Yet this “Productionist” view of the world doesn’t quite tell the whole story. Ecology is heavily impacted by monocultures of food production in terms of pollution, erosion, loss of diversity, water usage, carbon dioxide emissions and many more factors. Socially, our food system has not eradicated starvation, hunger or food poverty and has meant the loss of some rural cultures and food values. Nutritionally, our diet is made up of increasing numbers of ultra-processed foods (UPFs) and lower food diversity, which is resulting in disease and obesity.

In this course, we critically evaluate the Italian Food System, looking at both the good and the bad features of a system which is more localised in its approach, where food values and cultures appear to be stronger. Is there anything we can take from this system to improve our own food systems? Can these approaches feed the ever-hungrier cities?

Set in the context of Bologna, students can explore for themselves the diversity of the system, in addition to receiving guidance in the form of visits and activities. Approaches to Supply Chain, Business Strategy, Finance, Quality, Globalization, Change Management, Circular Economics and Marketing are all covered in the course.

 

Media and Politics in Europe

Professor Edward Webb                                            martedì e giovedì 14:00-15:15

This course will examine how mass media of different types interact with political systems and issues across Europe. The approach will be historic and comparative, providing context essential to understanding different models of regulation, ownership, and priorities of European media today. Case studies will allow richer understanding of how Europe’s media address selected issues such as racism, migration, and climate change.

 

PER CANDIDARSI:

Il Dickinson Center for European Studies determinerà l'accesso ai corsi sulla base del numero di iscritti a ciascun corso.  Le domande, redatte sugli appositi moduli scaricabili dal sito Internet dovranno essere inviate via mail all’indirizzo lairde@dickinson.edu entro e non oltre le ore 10.00 del 21 gennaio 2022.

Alla domanda, in cui il candidato dovrà indicare, in ordine di preferenza, il corso che intende frequentare presso il Dickinson Center for European Studies di Bologna, dovrà essere allegata l’autocertificazione degli esami sostenuti e relativi voti. Si richiede agli studenti interessati di partecipare, il 21 gennaio 2022 alle ore 14:30, ad una riunione orientativa online che si terrà tramite Zoom (il link alla riunione verrà fornito al momento di ricezione della candidatura).

Importante: Subito dopo la riunione orientativa si svolgerà una prova scritta obbligatoria di lingua inglese.  Gli studenti partecipanti al bando riceveranno via mail il testo della prova al termine della riunione orientativa, e avranno a disposizione un’ora e mezzo per riconsegnarla (via mail all’indirizzo lairde@dickinson.edu).   

Per partecipare è necessario essere iscritti all'Università di Bologna ed avere una buona conoscenza della lingua inglese. Nel caso le domande pervenute fossero in numero superiore ai posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati considerando i sottoelencati elementi di priorità:

‑ buona conoscenza della lingua inglese

-Votazioni migliori, tenendo conto della media di dipartimento

‑ equa ripartizione tra dipartimenti e i corsi di laurea

I partecipanti ai corsi dovranno in seguito attenersi alle direttive del Dickinson Center for European Studies di Bologna, pena il decadimento degli eventuali diritti di graduatoria.

Ai partecipanti sarà, inoltre, garantita l'esenzione dalle tasse di iscrizione presso il Dickinson Center for European Studies di Bologna, mentre sarà a loro carico tutto il materiale di consumo (libri, fotocopie, ecc.).

MISURE DI PREVENZIONE COVID-19:

Per accedere al Dickinson College Center, è fatto obbligo di essere in possesso del “Green Pass Rafforzato” (“Super Green Pass”).

Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, sono state attivate le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19, nel rispetto delle indicazioni normative nazionali e regionali.  Le misure principali includono:

  • Il numero degli accessi ai locali del Dickinson Center for European Studies è regolamentato al fine di evitare assembramenti e di mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro.
  • È fatto obbligo per i visitatori di indossare una mascherina di protezione individuale marcata CE (mascherina chirurgica o FFP2); 
  • Pulizia/disinfezione periodica delle postazioni di lavoro e studio. Gel igienizzante per le mani e prodotti disinfettanti per le superfici sono resi disponibili all'ingresso dei locali.
  • Frequente areazione dei locali.

Divieto di accesso ai locali del Dickinson College Center for European Studies nei seguenti casi: 

• in caso di positività al SARS-CoV-2 (COVID+); 

• in caso di disposizione in quarantena dall’autorità sanitaria o isolamento fiduciario secondo le norme vigenti

• in presenza di febbre (oltre 37.5 °C); 

• in presenza di altri sintomi influenzali; 

L’accesso ai locali è una consapevole affermazione di non rientrare in uno dei casi precedenti. 

I partecipanti ai corsi saranno tenuti ad attenersi alle misure e regole di prevenzione per il COVID-19 adottate dal Dickinson College, pena l’esclusione dalla partecipazione ai corsi. Maggiori informazioni sulle misure di prevenzione verranno fornite durante la riunione orientativa.
 

COMMISSIONE DI SELEZIONE:

Dott.ssa Ellen Laird, Dickinson College via Marsala 2 - 40126 Bologna – tel. 051-224451, e-mail lairde@dickinson.edu (Riceve su appuntamento)

 

Modulo di Iscrizione