DICKINSON CENTER FOR EUROPEAN STUDIES

CORSI IN LINGUA INGLESE

 

PRESSO LA SEDE DI BOLOGNA DEL

 

DICKINSON CENTER

FOR EUROPEAN STUDIES

I semestre A.A. 2021/2022

 

scadenza: 26 luglio 2021

 

 

Il Dickinson College bandisce un concorso per 11 posti riservati agli studenti dell’Università di Bologna per il I semestre dell’a.a. 2021/2022 (30 agosto-15 dicembre 2021), per frequentare i corsi attivati presso la sede di Bologna del Dickinson Center for European Studies.

 

Sono ammessi a fare domanda studenti che saranno regolarmente iscritti, per l'a.a. 2021/2022, almeno al secondo anno di corsi di laurea e laurea magistrale afferenti ai Dipartimenti o alle Scuole di: Economia e Management ;  Statistica; Giurisprudenza; Scienze Politiche; Psicologia; Scienze della Formazione; Lettere e Beni Culturali; Lingue e Letterature; Traduzione e Interpretazione; dell'Università di Bologna.

 

Le lezioni verranno erogate in presenza presso il Dickinson Center for European Studies (Via Marsala 2, Bologna) in conformità alle norme vigenti per il contenimento del COVID-19, con possibilità di passaggio a didattica da remoto qualora l’emergenza sanitaria lo richieda.

 

Il Dickinson Center for European Studies, nell'a.a. 2021/2022, attiverà i sottoelencati corsi la cui frequenza è obbligatoria:

 

I SEMESTRE (inizio lezioni: 30 agosto 2021):

 

Reading Bologna & Italy from the Renaissance to the Baroque.

Prof. Elisabetta Cunsolo                                                  martedì e giovedì 9:00-10:15


This course examines the lively artistic atmosphere of Bologna from the 15th to the early 17th century and the effects that society, economy, and politics had on the production of art during those centuries. Works of art will be studied with a specific interest in their intellectual, religious, and social connections to the historical context in which they were created. 

Bolognese artworks will be used as primary sources. Through the study of the most significant ones, compared to coeval Central and Northern Italian works of art, students will learn the authentic novelty and excellence of the art of Bologna. Many lessons will be taught on site for a better comprehension of the historical context in which the artworks were designed and for a better appreciation of each single work of art analyzed in all its different aspects: iconography, technique, dimension, style.

 

 

History of Italian Society & Culture

Professor Gian Mario Cao                                             lunedì e mercoledì 12:00-13:15


The course provides an introduction to Italian history by focusing on a number of turning points and critical moments that brought about a discontinuity and change (if not a revolution) in norms and beliefs, cultures and institutions, habits and taste. Rather than relying on the elusive notion of ‘Italian identity’, we will concentrate on the encounters and interactions – whether they be characterized by antagonism and conflict, or by dialogue and integration – that proved to have a lasting impact on Italian society and culture. The history of the Italian peninsula and its inhabitants has been determined first and foremost by geographical factors. For better or for worse, the peninsula has been the natural destination for peoples and individuals (e.g. armies and immigrants, merchants and entrepreneurs, artists and writers, students and scholars, travelers and tourists), all contributing in fundamental ways to the making of the Italian nation. Through the study of primary sources we will explore, for example, how the Greek, ‘Barbarian’, Byzantine, Islamic, and Jewish presences reshaped Italian civilization up until the Renaissance and beyond; we will lay stress on both progress and decline, on persecution and exploitation no less than on cultural exchange. As well as outlining the historical circumstances for each of these social and cultural dynamics, our analysis will focus on their consequences from a number of perspectives, including language and education, science and historical scholarship, religious traditions and political ideals, economic performances and social welfare.

 

 

Management of food, wine and tourism in Italy

Professor Ludovica Leone                                                 orario da confermare

 

Food and wine are fundamental elements of Italian culture as they reflect the huge diversity and richness of the country. Beside the cultural relevance, they represent one of the most important industries in Italy, currently experiencing continuous growth, especially in the international markets. The aims of the course are to specify the key features of food and wine companies, investigate their managerial issues and challenges, and highlight reasons for their global success.

In particular, the course will cover the following points:

  • What “made in Italy” is and the main sources of competitive advantage for Italian companies, beyond the food and wine industry (packaging, automotive, luxury, design…);
  • A general overview of the characteristics of the food, wine, and tourist industry in Italy;
  • The use of “country of origin effect”;
  • The industrial districts of “made in Italy” and their business drivers;
  • The major business innovation trends (introduction of 4.0) and contemporary challenges companies currently face in their growth strategies;
  • The new retail strategies the food and wine;
  • Italian haute cuisine industry, from creativity to the valorization of local productions;
  • The diversity in food and wine business models from multinationals to small medium entrepreneurial ventures;
  • The role of food and wine in destination management;
  • The role of local networks in sustainable tourism development.

The lectures will combine an accessible introduction to specific themes integrated with visits and guest lectures of managers and experts of the field that will give insights and examples to the participants from real cases.

 

 

 

Mediterranean Politics

Professor Edward Webb                                            orario da confermare

 

The course will study the role of the Mediterranean Sea in international politics. The course will survey the strategic role of the Mediterranean in selected historical periods from the Roman Empire to the Cold War. It will then focus on the Sea in contemporary politics. There will be a particular emphasis on efforts by states, international organizations, and others to manage migration, trade, and natural resources.

 

 

PER CANDIDARSI:

Il Dickinson Center for European Studies determinerà l'accesso ai corsi sulla base del numero di iscritti a ciascun corso.  Le domande, redatte sugli appositi moduli scaricabili dal sito Internet dovranno essere inviate via mail all’indirizzo lairde@dickinson.edu entro e non oltre il 26 luglio 2021.

 

Alla domanda, in cui il candidato dovrà indicare, in ordine di preferenza, il corso che intende frequentare presso il Dickinson Center for European Studies di Bologna, dovrà essere allegata l’autocertificazione degli esami sostenuti e relativi voti. Si richiede agli studenti interessati di partecipare, il 27 luglio 2021 alle ore 10:00, ad una riunione orientativa online che si terrà tramite Zoom (il link alla riunione verrà fornito al momento di ricezione della candidatura).

 

Importante: Subito dopo la riunione orientativa si svolgerà una prova scritta obbligatoria di lingua inglese.  Gli studenti partecipanti al bando riceveranno via mail il testo della prova al termine della riunione orientativa, e avranno a disposizione un’ora e mezzo per riconsegnarla (via mail all’indirizzo lairde@dickinson.edu).   

 

Per partecipare è necessario essere iscritti all'Università di Bologna ed avere una buona conoscenza della lingua inglese. Nel caso le domande pervenute fossero in numero superiore ai posti disponibili, si procederà alla selezione dei candidati considerando i sottoelencati elementi di priorità:

 

‑ buona conoscenza della lingua inglese

-Votazioni migliori, tenendo conto della media di dipartimento

‑ equa ripartizione tra dipartimenti e i corsi di laurea

 

I partecipanti ai corsi dovranno in seguito attenersi alle direttive del Dickinson Center for European Studies di Bologna, pena il decadimento degli eventuali diritti di graduatoria.

 

Ai partecipanti sarà, inoltre, garantita l'esenzione dalle tasse di iscrizione presso il Dickinson Center for European Studies di Bologna, mentre sarà a loro carico tutto il materiale di consumo (libri, fotocopie, ecc.).

 

 

MISURE DI PREVENZIONE COVID-19:

Per poter garantire la miglior tutela dei visitatori ed evitare al massimo il rischio di contagio, sono state attivate le necessarie misure di sicurezza per il contenimento del COVID-19, nel rispetto delle indicazioni normative nazionali e regionali.  Le misure principali includono:
 

  • Il numero degli accessi ai locali del Dickinson Center for European Studies è regolamentato al fine di evitare assembramenti e di mantenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro.
  • È fatto obbligo per i visitatori di indossare una mascherina di protezione individuale marcata CE (mascherina chirurgica o FFP2); 
  • Pulizia/disinfezione periodica delle postazioni di lavoro e studio. Gel igienizzante per le mani e prodotti disinfettanti per le superfici sono resi disponibili all'ingresso dei locali.
  • Frequente areazione dei locali.

 

Divieto di accesso ai locali del Dickinson College Center for European Studies nei seguenti casi: 

• in caso di positività al SARS-CoV-2 (COVID+); 

• in caso di disposizione in quarantena dall’autorità sanitaria; 

• in presenza di febbre (oltre 37.5 °C); 

• in presenza di altri sintomi influenzali; 

• se si ha consapevolezza di aver avuto contatti nei 14 giorni precedenti con persone positive al virus. 

 

L’accesso ai locali è una consapevole affermazione di non rientrare in uno dei casi precedenti. 

 

I partecipanti ai corsi saranno tenuti ad attenersi alle misure e regole di prevenzione per il COVID-19 adottate dal Dickinson College, pena l’esclusione dalla partecipazione ai corsi. Maggiori informazioni sulle misure di prevenzione verranno fornite durante la riunione orientativa.
 

 

COMMISSIONE DI SELEZIONE:

Dott.ssa Ellen Laird, Dickinson College via Marsala 2 - 40126 Bologna – tel. 051-224451, e-mail lairde@dickinson.edu (Riceve su appuntamento)

 

MODULO DI ISCRIZION